Doppia Cittadinanza

Chi puó ottenere la cittadinanza tedesca?

I cittadini italiani che volessero far richiesta di naturalizzazione in Germania (in tedesco: Einbürgerung) devono soddisfare una serie di requisiti:

  1. Otto anni di regolare residenza in Germania  (ridotti a tre nel caso di cittadini stranieri sposati con cittadini tedeschi)
  2. Possesso di regolare permesso di residenza o di soggiorno
  3. Poter assicurare il mantenimento proprio e dei familiari a carico
  4. Non essere percettori di sussidi sociali (Sozialhilfe) o di disoccupazione (Arbeitslosengeld II), salvo nei casi previsti dalla legge
  5. Conoscere e giurare fedeltá alla costituzione tedesca e non svolgere attivitá contrarie ai principi costituzionali
  6. Conoscere l’ordinamento giuridico e sociale tedesco e le condizioni di vita in germania
  7. Non aver riportato condanne penali
  8. Conoscenza sufficiente della lingua tedesca

Inoltre, la legge prevede la possibilitá di concedere la cittadinanza ai familiari del cittadino italiano che acquista la cittadinanza tedesca, a condizione che (in aggiunta ai punti precedenti) siano rispettate le seguenti condizioni

  • per il coniuge di un cittadino italiano che abbia giá ottenuto la cittadinanza, che sia sposato da piú di due anni e risieda nel paese da almeno quattro anni
  • per i figli minori di etá inferiore ai 16 anni,che siano conviventi con il genitore naturalizzato e risiedano in Germania da almeno tre anni

 

Come richiedere la cittadinanza tedesca?

La richiesta viene presentata presso il comune di residenza (a Monaco di Baviera al Kreisverwaltungsreferat).

Il procedimento inizia con un primo colloquio conoscitivo (senza appuntamento) in cui viene analizzata la situazione personale e definiti i documenti necessari per presentare la domanda (Antrag auf Einbürgerung). In quella occasione viene fissata la data per un secondo colloquio per la consegna della documentazione specifica. Tra il primo e il secondo appuntamento possono passare anche svariati mesi.

In genere, i documenti richiesti sono quelli elencati di seguito. La lista può variare a seconda della propria situazione specifica, quindi si ricorda di far riferimento sempre alla lista aggiornata e accurata ricevuta durante il colloquio conoscitivo:

  • Una foto formato tessera
  • Il passaporto o la carta d’identitá ed il permesso di soggiorno o residenza
  • Il certificato di nascita –  su modello internazionale o allegando all’originale una traduzione autenticata (in genere i comuni italiani sono in grado di rilasciare la versione internazionale, senza bisogno di traduzioni)
  • Eventuale certificato di matrimonio – per matrimoni celebrati al di fuori della Germania bisogna utilizzare un modello internazionale o allegare una traduzione autenticata. Vanno consegnate anche eventuali sentenze di divorzio da precedenti matrimoni (allegando se necessario una traduzione autenticata)
  • Un documento che attesti il proprio reddito (Einkommensnachweise)
  • Un certificato che attesti le competenze linguistiche, ossia uno dei seguenti:
    • un attestato (Bescheinigung) del Bundesamt für Migration und Flüchtlinge che attesti la partecipazione con successo ad un corso di lingua organizzato nell’ambito di un Integrationskurs ufficialmente riconosciuto,
    • un Zertifikat Deutsch (pari al livello B 1 del “Quadro di riferimento europeo per le lingue”, paragonabile in pratica al Mittelstufe II) o un certificato linguistico di pari o superiore livello,
    • la frequenza con successo (promozione alla classe successiva) di quattro anni di una scuola con lingua di insegnamento tedesca,
    • il conseguimento dell’Hauptschulabschluss o di un equivalente o superiore diploma in una scuola con lingua di insegnamento tedesca,
    • la promozione nella decima classe di una scuola secondaria con lingua di insegnamento tedesca (Realschule, Gymnasium o Gesamtschule),
      avere studiato presso una (Fach-) Hochschule di lingua tedesca o aver completato un Berufsausbildung in lingua tedesca.
  • Un certificato che attesti la  conoscenza dell’ordinamento giuridico e sociale tedesco (Einburgerungstest)
  • Per lavoratori dipendenti, la busta paga degli ultimi 3 mesi e un certificato del datore di lavoro (Arbeitgeberbestätigung)
  • Per lavoratori autonomi, le ultime dichiarazioni dei redditi (Einkommensteuerbescheide) , l’ultimo bilancio (Bilanz) ed una previsione del consulente fiscale (Zukunftsprognose des Steuerberaters).
  • Per i pensionati, l’avviso di riconoscimento della pensione (Rentebescheid)
    Sozialhilfe e Arbeitslosenhilfe sono ammissibili solo se si puó dimostrare che questa condizione è involontaria.
  • Un CV scritto a mano e firmato (solo in alcuni Länder)

Tutti i documenti vanno consegnati in originale. Per quanto riguarda l’assenza di condanne penali, in genere il comune stesso procede ad accertamenti.

 

Quanto costa richiedere la cittadinanza?

La tassa da pagare è di 255€ per gli adulti e 51€ per i minori senza reddito.

In aggiunta, ci sono i costi per l´Einbürgerungstest (25€) e per un eventuale test di lingua (180€ per un certificato B1 presso il Goethe)

Posso mantenere la cittadinanza italiana?

Si, per i cittadini di stati dell’UE è ammessa la doppia cittadinanza.

Quanto tempo è necessario per ottenere la cittadinanza?

Il tempo necessario puó variare in base a vari fattori. Il minimo teorico è intorno alle 6 settimane, il massimo 2 anni, ma una stima piú realistica è tra i 6 e i 14 mesi.

I vantaggi della cittadinanza Tedesca

  • Elezioni: la cittadinanza tedesca permette di partecipare a tutte le elezioni degli organi governativi a tutti i livelli. Come cittadini comunitari è giá possibile partecipare alle elezioni circoscrizionali, comunali e “provinciali” (Kreis).Da cittadini tedeschi si ha il diritto di elettorato attivo e passivo anche per il governo del Land e quello Federale.
  • Lavoro: accesso a lavori riservati ai cittadini tedeschi (ad esempio nell’esercito)
  • Aiuti sociali: fruizione completa degli aiuti sociali, che al momento vedono livelli differenti fra cittadini tedeschi, cittadini comunitari e cittadini extracomunitari
  • Espulsioni: in quanto cittadini tedeschi, non si puó essere espulsi
  • Carcere: in caso di arresto, si accede a benefici altrimenti negati a cittadini stranieri
  • Commercio: accesso a relazioni e accordi internazionali particolari

Links Utili

Comites, volantino sulla doppia cittadinanza

http://www.comites-monaco.de/doppiacitt-depliant-it.pdf

Muenchen.de

https://www.muenchen.de/rathaus/Stadtverwaltung/Kreisverwaltungsreferat/Staatsangehoerigkeit–Einbuergerung/Deutsche-Staatsangehoerigkeit.html

Prüfstellen für den Einbürgerungstest

Münchner VHS GmbH, 81667 München, Rosenheimer Str. 5

Tel 089 / 48006 6169 Email: renate.aumueller@mvhs.de

http://www.bamf.de/DE/Willkommen/Einbuergerung/einbuergerung-node.html

On-line Einbuergerungstest

http://oet.bamf.de/pls/oetut/f?p=514:1:17056423850129:::::

Einbuergerungstest alla VHS

https://www.mvhs.de/programm/deutsch-integration/einbuergerungstest-3867/

Corsi di tedesco livello B1.1 alla VHS

https://www.mvhs.de/programm/deutsch-integration/deutsch-intensiv-und-standardkurse-a1-bis-c2-1342/E631190/

Esame per l’ottenimento del certificato B1 alla VHS

https://www.mvhs.de/programm/deutsch-integration/b1-3854/E641230/

Altri siti istituzionali

www.einbuergerung.de
www.integrationsbeauftragte.de
www.zuwanderung.de

Annunci