[Incontro] Democrazia Energetica: quale futuro nella politica italiana?

volantino energia

Energia. Un concetto trasversale, che abbraccia discipline diverse e racconta le sfide del progresso umano; quelle tecnologiche e scientifiche e quelle economiche e ambientali; le sfide di cui si è nutrita quotidianamente la politica, negli ultimi tre secoli. L’energia che ci serve per illuminare, riscaldare, per spostarci e muovere cose, per produrre e riciclare, per comunicare e informarci. La storia dell’Energia è la storia dello sviluppo e dei problemi ad esso correlati; la storia della crescita delle comunità e delle città e dei loro bisogni. Parlare di energia significa parlare della complessità e dei dilemmi di fronte ai quali la politica si troverà in un futuro che è sempre più prossimo. Per esempio, come rendersi indipendenti dalle fonti fossili e come creare un sistema interconnesso di produzione e utilizzo di sorgenti alternative, rinnovabili. Ripensare la produzione, l’approvvigionamento,i modi d’uso. Perseguire la sostenibilità a costi accessibili, ripensare le infrastrutture e i modelli economici connessi. Le scelte della politica nei prossimi anni avranno un’impatto sulla vita di tutti i cittadini, quindi andranno prese in maniera condivisa. E’ questo quello che intendiamo, oggi, per democrazia energetica: promuovere l’informazione e la partecipazione dei cittadini, sviluppare un senso di responsabilità condiviso, rendere comunità e regioni per quanto possibile indipendenti, dal punto di vista energetico e aggiungere così valore al sistema economico e alla convivenza civile.

Di questi temi, fra gli altri, parleremo a Monaco, il 24 Gennaio, alle ore 15 in Belgradstrasse 15.

Ne parleremo con persone esperte del settore, che grazie a competenza ed esperienza consolidata, dedicano la loro attività quotidiana a questi temi:

Andrea Burzacchini AIFORIA – Agency for Sustainability, Friburgo

Augusto Giussani Fisico – Esperto di radioprotezione

Silvia Caneva Ing. Ambientale

Gianluca Ruggieri Università dell’Insubria

Partecipate! La partecipazione è ovviamente libera e aperta a tutti. Vi aspettiamo!
Annunci